Una pianta al mese : GINKGO BILOBA

Una pianta al mese : GINKGO BILOBA

Effetti positivi ma pure interazioni e controindicazioni
Tra i prodotti naturali,  il ginkgo biloba è uno dei trattamenti erboristici più impiegati e più noti per le vantate proprietà di influire positivamente sulla memoria, sulla capacità di apprendimento, l’attenzione e l’umore.

Il ginkgo biloba è un albero a lento accrescimento appartenente alla famiglia delle ginkgoacee, che può raggiungere anche i 40 metri di altezza. Originario dell’estremo oriente, conosce ora una diffusione praticamente ubiquitaria, grazie anche alle sue caratteristiche biologiche: un’elevata resistenza al freddo, alla carenza di acqua, all’attacco di funghi e altri parassiti. In fitoterapia vengono utilizzate le foglie essiccate, Continua a leggere

Una pianta al mese : CARCIOFO

Una pianta al mese : CARCIOFO
Azione epatostimolante, epatoprotettiva, antidispeptica

Carciofo (Cynara scolymus)
Descrizione botanica
Il carciofo, Cynara scolymus, é una pianta originaria dell’Africa del Nord e del bacino del Mediterraneo.  E’ un vegetale dal portamento maestoso che possiede un’infiorescenza carnosa chiamata capolino come tutti i fiori appartenenti alla famiglia delle Composite o Asteracee (vedi margherita). Le infiorescenze della pianta del carciofo sono dei capolini solitari con fiori tubulosi di colore violaceo-azzurro. La parte commestibile è costituita dal ricettacolo del capolino con le brattee carnose dell’involucro raccolte prima della fioritura.
Impiego e proprietà
Il carciofo è soprattutto usato per i problemi del fegato e della cistifellea (detta anche colecisti o vescicola biliare). Le sue foglie sono tradizionalmente usate per le loro virtù digestive e regolatrici delle funzioni epatiche e biliari. Il carciofo é raccomandato in particolare per la pigrizia dell’intestino e per i blocchi intestinali. È una fonte elevata di fibre alimentari e d’inulina, due composti che Continua a leggere